Minas Gerais Ouro Verde 1988 -1992

Ad Ouro Verde siamo ancora impegnati con un importante progetto di sviluppo agricolo cofinanziato dall’Unione Europea.
L’obiettivo era dare sostegno a famiglie di contadini senza terra per consentire loro di rimanere in loco.  Come Noi si appoggia ad una cooperativa agricola già esistente, la “Tenda da Farinha”, poi rinominata ACOP, dotata di un piccolo mulino e di due forni per la lavorazione della manioca, ad uso dei soci e dei contadini della zona.
Il progetto ha previsto, in fasi successive:
l’acquisto di un terreno di oltre 100 ettari, per la coltivazione di ortaggi, riso, mais, caffè, banane, manioca
l’acquisto di un trattore con attrezzi e di macchine per la lavorazione del caffè e del riso
l’apertura di una piccola falegnameria
la messa in produzione di laterizi per le costruzioni interne
l’organizzazione di un orto comunitario per i bambini della zona
l’acquisto di ulteriori 70 ettari di terreno adiacenti all’appezzamento precedente
il dissodamento e la messa a coltura di questo nuovo terreno
la costruzione di alcune casette nel “Sitio”
la costruzione di piccolo sbarramento sul torrente con costituzione di una riserva d’acqua per l’irrigazione.
Dalla fine del progetto (1992) la cooperativa ha dimostrato piena autonomia di gestione ed autosufficienza.
Nel 2009 è stata finanziata,come estensione  del progetto, la costruzione dell’impianto di piscicultura nel “Sitio”.
COME NOI segue tuttora l’andamento della cooperativa, intervenendo in caso di necessità.
Investimento totale: Euro 85.000,00. Progetto cofinanziato dalla UNIONE EUROPEA con contributo di Euro 40.000,00
Referente: Don Sergio Stroppiana

La “Casa Come Noi”
Nel 1991 Don Sergio costruisce la “Casa Come Noi”: 2 stanze, una cucina aperta su un portico ed un piccolo giardino, nel terreno della ACOP a Ouro Verde, in una delle parti più povere della cittadina. Nel corso degli anni Casa Come Noi è diventata un punto di incontro per i bambini della zona che vi hanno trovato per anni qualche semplice gioco, un po’ di aiuto per la scuola, una merenda o una refezione integrativa ed alcune attività educative, secondo le età. Viene realizzato anche un piccolo orto, dove spesso lavorano anche i bambini e dal quale si ricavano le verdure per la refezione e le famiglie.
Nell’attività della “Casa Come Noi”, è in atto un profondo processo di trasformazione. La ACOP si è fatta carico della gestione delle attività di Casa Come Noi costituendo un comitato di gestione, specifico per tale iniziativa, comitato di cui fanno parte alcuni soci, le suore ed il parroco di Ouro Verde. Il Comitato ha elaborato un progetto socio-educativo molto articolato, che ci ha presentato e che siamo stati ben lieti di poter accogliere e che finanziamo con piccoli contributi annuali. Casa Come Noi è attiva ancora oggi e Come Noi continua a sostenerla.