Senegal – Impatto della pandemia Sars-CoV-2 sul progetto visite mediche in Senegal

Il gruppo di lavoro
M. Albonico, I. Diouf , A. Niang, J.Bassene, A.Sarr,LB. Diouf, ML Sane, B. Diemme, V.De Vecchi.
Introduzione
La pandemia di Sars-Cov-2 inizia in Senegal a marzo 2020 e colpisce salute, istruzione, viaggi, affari ed economia. Con il contributo dell’equipe medica di Comme Nous Senegal è stato avviato studio con l’obiettivo di analizzare l’andamento del progetto sanitario durante la pandemia.
Metodi
Da marzo 2020 a febbraio 2022 sono state effettuate 66 visite nelle scuole (Somone, Ngaparou, Jamm La Paix, Koutal, ENA Dakar) coinvolgendo 2300 studenti; 5 cliniche mobili in villaggi remoti (Kanel, Ndiebel, Sokone, Diagle Sine, Kedougou) hanno assistito circa 2500 persone; i medici hanno visitato 220 pazienti settimanalmente presso i centri sanitari di Malicounda e Koutal. Sono state calcolate e monitorate le persone visitate, il costo degli interventi e il costo aggiuntivo dei dispositivi di prevenzione della pandemia d Sars-CoV-2.
Risultati
Le scuole sono state chiuse da marzo a novembre 2020 e le visite non sono state effettuate. Una clinica mobile (Richard Toll) è stata cancellata a causa del lock down. Nei posti sanitari si è registrata una riduzione delle presenze dei pazienti (con picco del 50% rispetto ai mesi non pandemici). Tuttavia, il numero di persone visitate durante le cliniche mobili non è diminuito. Durante le visite sono state applicate precauzioni e dispositivi di contenimento della pandemia. Il costo monetario aggiuntivo delle misure preventive (gel, mascherine, guanti) è stato di circa 2900 euro (costo totale progetto 25.700) nel periodo di studio.
Conclusione
Sebbene meno grave che in Europa, la pandemia di Sars-Cov-2 ha avuto un impatto sui servizi sanitari in Senegal, anche quelli sostenuti da contributo esterno. A causa del lock down, gli studenti non sono stati visitati ed hanno perso quasi un anno scolastico, essendo non praticabile la didattica a distanza. Le persone erano più riluttanti a recarsi nei centri sanitari per paura del contagio e non potevano spostarsi dalle aree vicine a causa del confinamento. Nei villaggi remoti l’accesso alle cliniche mobili è stato costante ed a volte aumentato a causa della minore percezione della pandemia e della persistente scarsità di farmaci e assistenza sanitaria. Nonostante le criticità il progetto sanitario è continuato durante la pandemia e ha garantito accesso alle cure con un costo aggiuntivo di circa 11% del budget.

VISITE DATA N. PERSONE VISITATE COSTI € COSTO COVID
VILLAGGI        
Kedougou Febbraio 22 539 2270  
Diagle Sine Giugno 21 682 2225  
Sokone Aprile 21 630 2225  
Ndiebel Febbraio 21 545 2075  
Kanel Gennaio 21 619 2270  
         
SCUOLE        
ENA Dakar Dicembre 21 718 3050  
Ngaparou Gennaio 21- Febbraio 22 1953 1170 480
Jamme la Paix Gennaio 21- Febbraio 22 1746 1170 480
Somone Gennaio 21- Febbraio 22 1478 1170 480
Koutal Gennaio 21- Febbraio 22 1577 1170 480
         
POSTI DI SALUTE        
Malicounda Marzo 20 – Febbraio 22 1792 3940 480
Koutal Giugno 20 -Febbraio 22 1569 2955 480

 

Senegal (dati 1 Aprile 2022)

Covid 86.000 casi, 2000 morti (2,3%), 6% popolazione vaccinata

Italia

Covid 15.000.000 casi, 160.000 morti (1,1%), 79% popolazione vaccinata