Bimbilnà 1993 – 2012

Con l’aiuto del nostro amico e referente locale Padre Enrico, abbiamo avviato lungo il fiume Gash, nel bassopiano a sud-ovest,  un progetto agricolo in una zona  per centinaia di famiglie di etnia Kunama rientrate nel proprio territorio dopo la fine della prima guerra d’indipendenza del paese. Padre Enrico è un cappuccino eritreo che per molti anni si è dedicato a questa etnia minoritaria vivendo tra le popolazioni più povere del paese. Il progetto si è sviluppato in diverse attività: – costituzione di una cooperativa delle famiglie contadine, l’ASDADINA – dissodamento del terreno e la recinzione di protezione dagli animali – fornitura …

Continue Reading

Javadhi Hills 1976 -1988

Su richiesta del Prefetto di Vellore, entusiasta dell’esito dei progetti dei villaggi profughi tamil, Come Noi e The Plough intervengono con azioni per lo sviluppo dell’altipiano collinoso e isolato delle Javadhi Hills. L’altopiano ha una popolazione di 60.000 abitanti suddivisi in 130 villaggi per lo più all’interno della foresta, allo stato tribale e di estrema indigenza. La mortalità infantile è elevatissima, la vita media di 35 anni, l’analfabetismo è intorno al 93%. L’agricoltura è poverissima a causa della grande scarsità di acqua e dell’isolamento secolare dei villaggi dal resto del paese. Il collegamento dalla pianura è dato da un pullman …

Continue Reading